Conto corrente agevolato : come richiederlo

come-ottenere-il-regime-dei-minimi-con-la-partita-iva-agevolata_71700433572920cb237e481fe802086b

Avete già sentito parlare di conto corrente agevolato ma non sapete come richiederlo? Non preoccupatevi questa è la guida che fa al caso vostro e che non deluderà le vostre aspettative. Per chi non lo sapesse il conto corrente agevolato è una versione di conto che prevede delle agevolazioni specifiche per varie tipologie di correntisti.
Infatti le agevolazioni riguardano tassi di interesse attivi, il popolare tasso annuo creditore lordo che ovviamente sarà superiore alla normale offerta bancaria, tassi di interesse passivi nel caso di affidamento o apertura credito, ridotte o nulle commissioni ridotte o zero spese di apertura e gestione.

Il conto corrente agevolato: Numerosi vantaggi per i correntisti

Alcune tipologie di clientela possono avere delle agevolazioni sui conti correnti, si parte con i pensionati che grazie al conto corrente agevolato e alle leggi applicate dalla manovra Monti, hanno la possibilità di avere la tracciabilità dei pagamenti sopra la soglia di 1.000 euro. ogni pensionato con un cedolino pensione superiore a tale soglia non ha più la possibilità di incassare la pensione in contanti presso gli uffici postali, ma ha l’obbligo – dal 7 marzo 2012 – di dotarsi di un conto corrente. Per non aggravare il bilancio familiare, soprattutto nelle fasce sociali svantaggiate, la convenzione stipulata tra il Governo Monti e l’ABI – Associazione delle Banche Italiane, guidata da Giuseppe Mussari, ha sancito la nascita di conti correnti agevolati, ovvero conti correnti a zero spese destinati ai pensionati di età superiore a 65 anni con una pensione fino a 1.000 euro

Vantaggi offerti anche per i giovani dai 18 ai 35 anni e alle giovani coppie. I vari istituti che offrono conto corrente agevolato offrono un’offerta specifica per i prodotti e servizi che include ridotti o nulli costi di gestione e accesso a tutti i servizi via web senza oneri aggiuntivi.
Essi prevedono l’apertura e la consultazione online del conto, tassi agevolati per la gestione delle operazioni e spese ridotte nell’utilizzo dei bancomat. Se non appartenete alla categorie sopra elencate non preoccupatevi, infatti, il conto corrente agevolato è disponibile per altre persone con zero canone, zero imposta, carta di credito e bancomat gratuiti senza commissioni per il prelievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>