Esenzione Bollo Auto : le categorie interessate

bollo-auto

Nonostante il periodo critico per i rincari sulle assicurazioni e per l’aumento delle spese sui carburanti, in alcuni casi specifici la normativa prevede la possibilità di un’esenzione bollo auto. Questa tassa rappresenta una parte piuttosto rilevante delle spese annue a cui sono soggetti i proprietari di autoveicoli e incide abbastanza pesantemente sul bilancio. E’ per questo motivo che è utile informarsi su come risparmiare qualcosa.

Andiamo quindi ad esaminare quali sono i casi in cui è possibile ottenere l’ esenzione bollo auto, totale o parziale, e le categorie che ne hanno diritto.

Esenzione Bollo Auto : le categorie escluse dal pagamento

Indubbiamente, coloro che per primi possono beneficiare dell’esenzione sono i veicoli addetti al trasporto di persone disabili. I portatori di handicap, infatti, sono esenti dal pagamento del bollo se rientrano nella categoria dei non vedenti e sordomuti, dei disabili psichici o mentali, di coloro che sono gravemente limitati nella deambulazione o hanno subito un’amputazione agli arti, dei disabili con ridotte capacità motorie.

Nell’agevolazione sono chiaramente incluse le motocarrozzette, mentre per i veicoli addetti al trasporto promiscuo è necessario che la cilindrata non superi i 2000 cc nel caso dei motori a benzina e i 2800 cc per i motori diesel.

L’ esenzione bollo auto può essere applicata solo se il veicolo è intestato alla persona disabile o ad un famigliare col disabile a carico, in particolare se il reddito di quest’ultimo non supera i 2840,51 euro.

Chi ne ha diritto,è tenuto a presentare un modulo di richiesta all’Ufficio Tributi della Regione di appartenenza, allegando gli opportuni certificati di invalidità che ne attestino le condizioni di salute.

Tra le altre vetture aventi diritto, rientrano quelle che rispettano l’ambiente, quelle elettriche ad emissioni zero, quelle con alimentazione a metano o GPL. Lo stesso vale per le auto storiche o d’epoca, immatricolate da oltre 20 anni, le quali rientrano di diritto nella categoria dei veicoli esenti dal bollo purché ne abbiano i requisiti.

Ulteriori informazioni al riguardo le trovate direttamente sul sito ACI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>