Gli italiani senza conto corrente

cc

Una singolare indagine ha mostrato che c’è una discreta percentuale di italiani che non ha il conto corrente. Gli italiani senza conto corrente non rappresentano nel loro totale un numero estremamente alto, eppure, diventano una quota assolutamente significativa se ci spostiamo al di fuori dei nostri confini nazionali e proviamo a fare un paragone con lo stesso dato raccolto in altri Paesi anche rimanendo all’interno dell’Eurozona. Si parla, a conti fatti, di circa il 30% di italiani senza conto corrente.

Gli italiani senza conto corrente: 15 milioni

Dire che circa il 30 per cento dei nostri connazionali non possiede un conto corrente significa che, abbandonando momentaneamente le percentuali e passando alla valutazione del numero inteso in valore assoluto, ci sono quasi 15 milioni di italiani senza conto corrente. Questa consistente fetta di nostri connazionali ha dalla sua la possibilità di non versare nulla in banca perché preferisce custodire i propri risparmi in casa. Senza dubbio si tratta di una quota di popolazione che ha pochi risparmi da conservare all’interno delle proprie abitazioni, eppure, è pur sempre un dato su cui riflettere. Le ragioni alla base di un numero così consistente di italiani senza conto corrente sono eterogenee ed affondano nella storia del nostro Paese: si tratta di un vero e proprio retaggio culturale e, per questo, di un fenomeno difficile da combattere.

Gli italiani senza conto corrente: tutto in contanti

Dobbiamo considerare anche le conseguenze di un fenomeno di così ampia scala all’interno dei confini del nostro Paese. Senza dubbio la fetta di italiani senza conto corrente è una parte di popolazioni di potenziali evasori fiscali parziali o totali in quanto effettuano la larga maggioranza dei propri acquisti in contanti e, proprio per questa ragione, si tratta di pagamenti assolutamente impermeabili alle leggi sulla tracciabilità dei pagamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>