Il rimborso per ritardo di Trenitalia: ecco come funziona

ritardo

Il rimborso per ritardo Trenitalia è facile da ottenere: basta seguire poche e semplici regole per non perdere il diritto. Ovviamente, in maniera intuibile, il rimborso per ritardo Trenitalia viene calcolato in base al tipo di treno su cui si è viaggiato e in basse all’entità del ritardo accumulato durante il viaggio. Vi sono poi una serie di regole per ottenere il rimborso per ritardo Trenitalia che dipendono anche dalla modalità di acquisto del biglietto.

La differenza tra treni nazionali e trasporto regionale

Ma andiamo con ordine: la prima distinzione per quanto riguarda le modalità per ottenere il rimborso per ritardo Trenitalia intercorre tra il trasporto regionale e il trasporto nazionale di media e lunga percorrenza. Per quanto riguarda infatti le modalità per il rimborso per ritardo Trenitalia in caso di trasporto regionale non esistono modalità differenti dal protocollo Trenitalia, ma sono tutte sottoposte ai Contratti di Servizio Pubblico firmati da Trenitalia con le singole Regioni o Province. Da qui discendono le possibili modifiche.

Come si calcola il rimborso per ritardo di Trenitalia

Per quanto riguarda il rimborso per ritardo Trenitalia nell’ambito del trasporto nazionale di media e lunga percorrenza valgono le seguenti regole: per i ritardi compresi tra i 60 e i 119 minuti il rimborso per ritardo Trenitalia equivale al 25% dell’importo speso per l’acquisto del biglietto; nel caso di ritardo superiore alle 2 ore, invece, il rimborso per ritardo Trenitalia sale al 50% del costo del biglietto. Le regole in vigore per il trasporto nazionale di media e lunga percorrenza sono le stesse che valgono per il trasporto internazionale.

Per richiedere il rimborso per ritardo Trenitalia, passati 20 giorni dalla data del viaggio è possibile collegarsi al sito ufficiale di Trenitalia per verificare se si ha diritto o meno al rimborso per ritardo Trenitalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>