La professione dell’Head Hunter in Italia

Head Hunter si traduce in italiano con cacciatore di teste, si tratta di colui che per lavoro scova figure ad altro profilo professionale per le aziende. Sono varie le figure degli Head Hunter a Milano, ma anche in altre città italiane. Stiamo parlando di uno dei lavori della generazione 4.0 che di sicuro sta avendo grande successo in questo periodo. Per svolgere questo ruolo è necessaria un’elevata preparazione e competenze uniche, che partono da un corso di studi adeguato, da affinare poi con la pratica quotidiana.

Il lavoro dell’Head Hunter
Fare l’Head Hunter in Italia è complesso, ma è anche un ruolo fortemente motivante, che si basa per altro su competenze difficili da racchiudere in un singolo corso di laurea. Oggi il cacciatore di teste è di certo un laureato, in quale facoltà però è difficile dirlo; si va dall’ambito prettamente economico, o di ingegneria gestionale, per arrivare a facoltà umanistiche, quali le scienze dell’educazione, la psicologia, la sociologia o anche la filosofia. Per diventare Head Hunter a Milano sono disponibili anche master specifici, dedicati allo studio delle organizzazioni e alla gestione delle risorse umane. Ovviamente poi molto fa l’esperienza maturata in ambito lavorativo, all’interno dell’ampio mondo della gestione delle risorse umane e di tutto ciò che riguarda la ricerca e la selezione del personale. Molto spesso chi fa il cacciatore di teste ha cominciato la propria carriera all’interno di un’agenzia per il lavoro, ricercando posizioni di qualsiasi livello per i propri clienti.

Recruiter o Head Hunter, le differenze
Il recruiter è colui che svolge attività di ricerca del personale; in alcuni casi si tratta di qualcuno che svolge questa attività come sua qualifica primaria, in altri casi si tratta di un temporaneo compito da svolgere per la propria azienda. Il cacciatore di teste è invece qualcuno che si occupa esclusivamente di ricercare personale di un certo livello per i propri clienti, di solito grandi aziende o imprese di vario genere. L’Head Hunter può essere un consulente, in linea di massima in Italia è un dipendente, o un socio, di una società specializzata in ricerca del personale di alto livello. Rispetto al recruiter il lavoro dell’head hunter è decisamente diverso; a partire dal fatto che si tratti di una carriera di alto livello, in cui ovviamente anche la remunerazione è differente. L’head hunter difficilmente si trova a dover ricercare una posizione a bassa competenza; inoltre il suo ruolo non è solo quello di valutare i curricula di soggetti che si presentano per una specifica posizione, ma anche quello di ricercare candidati di un certo livello, anche tra coloro che sono già occupati o che non hanno espresso il desiderio di modificare la propria posizione lavorativa.

Un’opportunità lavorativa?
Nel mondo sono presenti numerose aziende che si occupano di recruitment Badenoch + Clark mette a disposizione i migliori Head Hunter in Italia alle aziende che hanno la necessità di sostituire una o più figure del proprio staff selezionando in modo accurato chi assumere. Nel prossimo futuro la posizione dell’head hunter sarà sempre più ricercata, iniziare ad affidarsi a figure esperte è una soluzione su cui vale la pena puntare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>