Le Borse in Medio Oriente

ghana

Le Borse in Medio Oriente stanno mostrando delle performance assolutamente stupefacenti. E non si tratta, a quanto pare, di un fenomeno casuale o di un fuoco di paglia come può accadere in occasioni del genere, si tratta, invece, di un fenomeno da porre sotto la lente critica della nostra attenzione e che si spiega solo in parte con l’andamento positivo di moltissime delle piazze finanziarie in giro per il mondo. A conti fatti sono proprio le principali Borse in Medio Oriente a procedere ad altissimi ritmi.

Le Borse in Medio Oriente: da Wall Street a Francoforte

Ma, come nostra ormai consolidata buona abitudine, procediamo con ordine e iniziamo a contestualizzare il fenomeno delle principali piazze finanziarie nel mondo. Senza dubbio non possiamo tacere che nell’ambito del mercato finanziario in tutto il mondo le cose stanno andando bene. Citando solo qualche esempio possiamo pensare al rendimento della Borsa di Wall Street, al rendimento della Borsa di Tokyo fino a pochi giorni fa e possiamo anche analizzare l’andamento dei principali indici azionari nelle Borse dell’Eurozona in generale e alla Borsa di Francoforte in particolare. Senza dubbio si tratta di tutti listini in netto rialzo, ma con aumento comunque inferiori rispetto a cosa sta accadendo nelle principali Borse in Medio Oriente.

Le Borse in Medio Oriente: aumenti monstre

Iniziamo, per esempio, con il valore più alto nell’ambito delle migliori performance al livello mondiale: la Borsa di Accra in Ghana che ha fatto segnare un incremento addirittura del 49%. Ma, facendoci un giro sui principali indici azionari delle Borse in Medio Oriente vediamo che dallo scorso gennaio ci sono stati enormi incrementi: la Borsa di Dubai è salita del 46%, la Borsa del Kuwait di quasi il 38% e la Borsa di Abu Dhabi ha fatto segnare circa un + 35 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>