Prestiti cambializzati a domicilio : cosa sono

prestiti-cambializzati-a-domicilio

I prestiti cambializzati a domicilio sono un particolare tipo di rimborso rivolto a persone che non possiedono conto corrente o con accesso limitato al tradizionale credito oppure che hanno avuto valutazioni negative da parte delle banche dati del CRIF (la centrale dei rischi che fornisce informazioni circa la situazione finanziaria dei clienti che richiedono un credito). La particolarità principale di questo tipo di rimborso è, appunto, la possibilità di effettuare i pagamenti direttamente a domicilio invece che utilizzare bonifici tramite il conto corrente.

PRESTITI CAMBIALIZZATI A DOMICILIO : COME FUNZIONANO

Questa tipologia di prestiti viene anche chiamata prestito fiduciario e prevedono un rimborso per mezzo di cambiali da versare a cadenza mensile o trimestrale prefissata all’inizio della firma del contratto. La durata del rimborso può essere varia da 12 mesi fino a 120 mesi (10 anni) con una rata costante per tutta la durata del prestito.

Possono essere considerate come tipo di versamento solo per chi ha richiesto un importo di credito non superiore a 30.000 euro con la possibilità, da parte di alcuni enti, di far ottenere al cliente un anticipo della somma del prestito nell’arco di 48 ore.

I prestiti cambializzati a domicilio prevedono che le cambiali vengano appoggiate sull’istituto erogante il credito ma anche attraverso una qualsiasi banca che, ovviamente, rilascerà al cliente una ricevuta di pagamento all’incasso della rata. Sono quindi prestiti fiduciari che non prevedono dunque un rimborso per mezzo di bollettini postali o un rapporto interbancario diretto (RID).

Ma chi esattamente può richiedere questo tipo di prestito? Si è già parlato di clienti che non hanno un accesso tipico al conto corrente o che hanno una cattiva posizione nelle banche dati CRIF ma più in particolare i clienti standard dei prestiti cambializzati a domicilio sono lavoratori dipendenti con un contratto a tempo indeterminato ma anche lavoratori a tempo determinato, a progetto o con contratti atipici che abbiano la possibilità di dimostrare un reddito stabile per tutta la durata del finanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>